Salsicce con cipolle in agrodolce

Ingredienti per 2 persone:
2 cipolle
Olio di oliva extravergine
Sale
2 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di aceto bianco
4 salsicce
Procedimento:
Sbucciare le cipolle e affettarle non troppi sottili e metterle a stufare in una padella con un filo di olio, dopo una decina di minuti aggiungere lo zucchero e l’aceto, mescolare e lasciare sul fuoco per cinque minuti, facendo restringere il sugo di cottura.
Spegnere il fuoco, salare e disporre le cipolle sul piatto.
Nella stessa padella cuocere le salsicce e poi sistemarle nel piatto sopra le cipolle.
Servire subito.
Consiglio:
Si può aggiungere del peperoncino alle cipolle quando si mettono a stufare.
Tempi di preparazione:
25 minuti

Uova alla piemontese

Posted by on | |
Ingredienti per 4 persone:
8 uova
2 peperoni verdi
1 cipolla
3 cucchiai di olio
Sale e pepe
Origano
100 gr di pancetta
200 ml di salsa di pomodoro
Procedimento:
Lavare i peperoni e metterli in una pirofila con carta forno, quindi infornare a 200 gradi per 45 minuti, quindi sfornare e farli intiepidire prima di spellarli, eliminare i semi interni e ridurli a cubetti.
Far scaldare l’olio in una padella e mettervi la cipolla sbucciata e tagliata a fette sottili.
Una volta appassita aggiungere la pancetta e far insapore per 5 minuti, quindi unire i peperoni e la salsa di pomodoro, sale e pepe e un pizzico di origano e lasciar addensare la salsa.
Prendere una pirofila da forno, distribuire sul fondo la salsa preparata e sgusciarvi delicatamente le uova, quindi infornare a 180 gradi fino a quando l’albume sarà rappreso.
Consiglio:
Prima di infornare si può arricchire la preparazione spolverizzando la superficie con scaglie di pecorino.
Tempi di preparazione:
75 minuti

Spinaci saltati con pinoli e uvetta

Posted by on | |
Ingredienti per 4 persone:
1 kg di spinaci freschi
3 cucchiai di olio di oliva extravergine
50 gr di uvetta
50 gr di pinoli
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe
Noce moscata
Procedimento:
Mettere a bagno l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida per 15 minuti in modo che si ammorbidisca, quindi scolarla, strizzarla delicatamente per eliminare l’acqua presente e asciugarla bene tamponandola con carta assorbente da cucina.
Pulire gli spinaci eliminando i gambi e le foglie eventualmente sciupate, lavarli accuratamente sotto l’acqua corrente, in modo da eliminare tutta la terra presente, poi scolarli, per eliminare l’acqua in eccesso.
Far cuocere quindi gli spinaci a fuoco vivace per 3-4 minuti in una casseruola con la sola acqua che rimarrà sulle foglie, mescolandoli spesso con un cucchiaio di legno per evitare che brucino.
Sbucciare l’aglio e farlo rosolare a fuoco dolce per un paio di minuti in una casseruola con l’olio; unire i pinoli e lasciarli tostare leggermente per circa un minuto, evitando che prendano colore.
Aggiungere gli spinaci e l’uvetta, entrambi ben scolati e strizzati, insaporire con un pizzico di sale, di pepe e di noce moscata grattugiata, mescolare bene e lasciar rosolare per 5 minuti a fuoco moderato; trasferire infine gli spinaci su un piatto da portata e servirli subito ben caldi.
Consiglio:
Per cambiare sapore al piatto, provare a sostituire gli spinaci con le cime di rapa.
Tempi di preparazione:
40 minuti

Risotto giallo si formaggi con asparagi

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di riso
200 gr di robiola
80 gr di pecorino
3 bustine di zafferano
Maggiorana
2 dl di vino bianco
Olio di oliva extravergine
1 mazzo di asparagi
20 gr di burro
1 scalogno
Sale e pepe
Procedimento:
Mondare gli asparagi, staccare le punte dai gambi e ridurli a rondelle; riunire queste ultime in una casseruola con 1,25 l di acqua, sale, 1/2 scalogno e la maggiorana.
Far bollire il tutto per mezz’ora quindi filtrare il brodo ottenuto che verrà poi utilizzato per cuocere il risotto.
Per preparare quest’ultimo, tritare lo scalogno rimasti, farlo appassire in una casseruola con un filo di olio, aggiungere il riso e farlo tostare; bagnare con il vino e quando questo è evaporato, portare il risotto a cottura, unendo il brodo bollente, un mestolo alla volta.
Dopo 7 minuti di cottura, incorporare le punte di asparagi tagliate a metà per il lungo e lo zafferano.
Al termine della cottura, mantecare il risotto con il burro, la robiola e il pecorino grattugiato; farlo riposare coperto per 2 minuti prima di servire.
Consiglio:
Al momento di rosolare il riso si possono aggiungere di nuovo anche le rondelle dei gambi di asparagi usati in precedenza per preparare il brodo.
Tempi di preparazione:
1 ora

Pollo alla genovese

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di petto di pollo
2 carote
1 sedano
2 cipolle
25 gr di funghi secchi
75 gr di pancetta
Olio
Sale
2 acciughe sott’olio
Procedimento:
Tagliare il petto di pollo a dadini dopo aver eliminato l’ossicino centrale.
In un tegame rosolare la pancetta in un filo di olio, poi unire la carota, il sedano e la cipolla affettati e far insaporire il tutto.
Intanto mettere in ammollo i funghi secchi.
Aggiungere il pollo a dadini e farlo rosolare, quindi unire le acciughe a pezzetti, facendole sciogliere, e i funghi strizzati e tritati.
Salare, aggiungere una tazza di acqua calda, coprire e far cuocere per 45 minuti a fuoco basso.
Consiglio:
Servire con del cous cous condito con il sughetto del pollo stesso.
Tempi di preparazione:
75 minuti

Le ricette più viste - Settimana

Le ricette più viste - Mese

Le ricette più viste - Sempre